Home » CULTURA, PRIMO PIANO, SAVONA » “Libri incatenati®” dal 22 giugno a Spotorno

“Libri incatenati®” dal 22 giugno a Spotorno

Spotorno. L’Associazione “Le Muse Nove”, l’editore di Liberodiscrivere, Antonello Cassan,  e la scrittrice Ilaria Caprioglio, alla presenza del vice sindaco Francesco Riccobene, sabato, 22 giugno (ore 19.00), presentano nei Giardini di Piazza della Vittoria,  “Libri incatenati®”.

“Libri incatenati®” di Liberodiscrivere® è un network di Comuni italiani per la valorizzazione e promozione della lettura e del territorio con i patrocini di MIBAC (Ministero per i Beni e le Attività Culturali) e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani)

“Libri incatenati®” è un’idea di Antonelllo Cassan architetto, editore di Liberodiscrivere.

Il progetto registrato e definito in ogni dettaglio è in piena fase di realizzazione e viene proposto a tutti i Comuni italiani. I libri vengono incatenati a panchine, colonne, belvedere, ambienti di interesse artistico, storico, sociale, e paesaggistico aperti al pubblico, restano disponibili e in libera lettura per passanti, visitatori e turisti.

I “Libri incatenati®” inseriti nel nostro straordinario territorio vengono così fotografati e messi in rete, diventando veicolo di promozione del Comune ospitante.

La catena indica unione, insieme di elementi, restituisce al libro il principio di un oggetto prezioso trasformandolo in elemento di attrazione per i passanti.

L’idea che il libro – qualcosa di estremamente prezioso – può essere incatenato e reso disponibile alla lettura è una pratica che risale al XV secolo.

Troviamo libri incatenati a un anello e una altrettanto robusta catena: alla Biblioteca Vaticana, almeno a partire dal papato di Papa Sisto IV (1471-1484); alla corte di Lorenzo il Magnifico; nella chiesa di Saint-Georges de Sélestat in Francia; ancora oggi i più preziosi codici della Biblioteca Bodleiana di Oxford sono muniti di catena.

Incatenare qualcosa – qualcuno per contro è indice di costrizione.

La catena evidenzia la cultura come “non libera” nelle sue reali potenzialità ed anche capacità di “produrre reddito”.

“Per promuovere il territorio e dare visibilità al Comune ospitante (dice Antonello Cassan) provvediamo a fare comunicazione sui tutti i media con il nostro ufficio stampa. Una volta posizionati i “libri incatenati” saranno i fotografati inquadrando bene libro, catena e in particolare l’ambiente circostante, evidenziando la bellezza, le caratteristiche salienti del territorio.

Per informazioni: Antonello Cassan, editore di Liberodiscrivere® – Tel.+39. 335 6900225; e-mail: acassan@liberodiscrivere.it

Maria Cristina De Felice, direttore di redazione – Tel.+39. 335 6900223; e-mail: cdefelice@liberodiscrivere.it

Sito: www.Liberodiscrivere.it

Nelle foto: libri incatenati in giardino; logo “Libri incatenati”; logo patrocinatori di “Libri incatenati”.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!