Home » NEWS FUORI REGIONE » “La Giornata Europea sulla Depressione”. Domani Convegno a Roseto Capo Spulico organizzato dalla dott.ssa Enza Maierà

“La Giornata Europea sulla Depressione”. Domani Convegno a Roseto Capo Spulico organizzato dalla dott.ssa Enza Maierà

Roseto Capo Spulico/Cosenza. In Calabria si parla di “depressione”. Domani, sabato 27 ottobre, atteso Convegno che segue quello che si è tenuto a Catanzaro lo scorso 20 ottobre, data ufficiale per l’Italia della nona edizione della “Giornata Europea sulla Depressione” con il compito di stimolare tutti sull’importanza della prevenzione, della diagnosi precoce e del corretto trattamento delle malattie.

Si terrà a Roseto Capo Spulico, ore 17.30, presso la Casa Protetta per Anziani “Villa Azzurra” in via Olimpia n°1. Convegno che si svolge nell’ambito, appunto de “La Giornata Europea sulla Depressione”, giornata di sensibilizzazione voluta in tutti i paesi europei dall’Associazione no-profit “Europea Depressione Associati” (E.C.A.) che oordina questo evento in tutta Italia (evento italiano che ha ottenuto anche in questa edizione del 2012 il Patrocinio da parte del Ministero della Salute).

Questo Convegno è  organizzato dalla dottoressa Enza Maniera di Tre bisacce (CS), responsabile per la regione Calabria della EDA Europea Depressione Associati, di cui è uno dei membri fondatori (gli altri sono: Vincenzo Costigliola, Giuseppe Tavormina, Gabriella Ferrari, Sabrina Milardi, Maurilio Tavormina, Marilisa Amorosi, Marcello Nardini, Guido Di Sciascio, Ferdinando Pellegrino, Sergio Tartaglione e Calogero Anzallo).

Oltre all’intervento della dott.ssa Enza Maierà (moderatore è il dott. Carmelo Calvelli, direttore sanitario di “Villa Azzurra”) sono attesi gli interventi del dott. Michele Garo (Amministratore Pegaso srl), dei dottori di geriatria Natale Aloe e Alba Malara; dei medici dott. Franco Bettarini e dott. Franco Praino; dei psicologi dell’ASP di Cosenza dott.ssa Vincenza Lasorte e dott. Giuseppe Parrotta; dei medici di Nucleo di “Villa Azzurra” Maria Punzi (capo sala) e dott. Vincenzo Settembrini. Interverrà anche il giornalista Franco Maurella de “Il Quotidiano”.

Come si è detto si parlerà di depressione (il tema è “Depressione: male antico nella società moderna”), uno dei principali problemi in materia di sanità. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (come ci ha detto la dott. Maierato) ha affermato recentemente che entro il 2020 la depressione sarà una delle prime cause disabilitanti dopo le malattie cardiovascolari e  quindi occorre agire immediatamente per porre rimedio ai problemi associati alla depressione fornendo risorse adeguate per far fronte alle necessità attuali e future.

Così come per altri eventi equivalenti già esistenti per altre patologie, la “Giornata Europea sulla Depressione” (o “European Depression Day”) consiste in una giornata informativa sulle malattie depressive e dell’umore rivolta alla popolazione generale, alla cui riuscita e divulgazione collaborano ormai già sin dalle otto edizioni passate vari psichiatri italiani (sono stati coinvolti ospedali, università, studi medici privati).

Diverse nazioni europee hanno un simile evento parallelo, con una propria organizzazione autonoma: il “Depression Day” si svolge, oltre che in Italia, anche in Belgio, Francia, Germania, Spagna, Portogallo, UK, Slovenia, Repubblica Ceca, Slovacchia, CH, Ungheria, Grecia, Malta, Serbia, Croazia e Austria.

Lo slogan è “Tutti assieme possiamo vincere la Depressione e i danni che provoca”.

Nella foto una parte della brochure dell’evento.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!