Home » NEWS FUORI REGIONE » “La cooperativa Nuova Hellas e il patrimonio culturale di Massafra alla XVI edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico”

“La cooperativa Nuova Hellas e il patrimonio culturale di Massafra alla XVI edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico”

Massafra. Da domani, giovedì 14,  a domenica 17 novembre, una parte importante del patrimonio culturale di terra ionica, quello legato all’habitat rupestre della tebaide d’Italia, sarà in vetrina alla XVI edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum, in Campania.

Sede del più grande Salone espositivo al mondo del patrimonio archeologico – quest’anno allestito a pochi metri dal Tempio di Cerere su un’area di circa 3.000 mq – e di ArcheoVirtual, la mostra internazionale di tecnologie interattive e virtuali (ad ottobre in anteprima ospite di Digital Heritage a Marsiglia, Capitale Europea della Cultura 2013), la Borsa, così come sottolineato dal Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo, si conferma un format di successo con la partecipazione dei vertici di UNESCO, UNWTO e ICCROM, 8.000 visitatori, 150 espositori con 25 Paesi esteri (Ospite Ufficiale 2013 è il Venezuela), 50 tra conferenze e incontri, 300 relatori, 350 operatori dell’offerta, 150 giornalisti.

La Borsa è infatti, l’unico evento al mondo che consente l’incontro di questo straordinario segmento del turismo culturale con il business professionale, gli addetti ai lavori, i viaggiatori, gli appassionati ed il mondo scolastico, con l’obiettivo di promuovere i siti e le destinazioni di richiamo archeologico, favorire la commercializzazione, contribuire alla destagionalizzazione ed incrementare le opportunità economiche e gli effetti occupazionali.

Opportunità che potranno tornare utili allo sviluppo economico del turismo culturale locale, caratterizzato da un segmento importante di quel patrimonio artistico e paesaggistico legato alla presenza del fenomeno rupestre, grazie all’investimento della Cooperativa Nuova Hellas, che da più di dell’Ufficio Turistico di Massafra, e che ha deciso di puntare sulla Borsa di Paestum, per promuovere il territorio e valorizzarne i principali attrattori turistici.

Proprio per sottolineare il rapporto imprescindibile tra Beni Culturali e Turismo – attualmente le deleghe sono attribuite ad un solo Ministero – la Coop, che sarà presente alla Borsa con un proprio stand ed i propri operatori, parteciperà inoltre al Workshop organizzato in collaborazione con l’Enit tra i buyers esteri e gli operatori dell’offerta, in programma sabato 16 novembre nelle sale del Museo Archeologico tra straordinari reperti, quali la Tomba del Tuffatore ed il Cratere di Assteas, con un notevole riscontro mediatico internazionale.

La domanda, in particolare, sarà quest’anno rappresentata dai Top Five di Austria, Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna, Olanda, Spagna, Svizzera oltre che da Israele, ovvero i migliori 5 tour operator interessati al segmento archeologico del turismo culturale. Inoltre, nell’ottica di fare sistema con un marchio unico, i buyers vivranno il suggestivo itinerario “South Italy Magna Graecia”, che vedrà protagonisti i grandi attrattori archeologici della Campania, Calabria, Puglia e Basilicata – quali Paestum, Velia, Sibari, Metaponto e Taranto.

Non solo grandi attrattori per il turismo nel Bel Paese ma anche un patrimonio “minore”, diffuso, che aspetta solo di essere valorizzato e inserito nei circuiti turistici. Come i percorsi didattici nell’habitat rupestre del Parco Naturale Regionale “Terra delle Gravine”, ideati dalla Coop Nuova Hellas per scoprire il territorio, conoscere il patrimonio ed accrescere il bagaglio esperienziale degli studenti, i protagonisti delle future generazioni, che saranno presentati in anteprima alla Borsa.

Nella foto la chiesa rupestre di San Leonardo.
(N.B.)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!