Home » EVENTI, SAVONA » “Io mi salverò… nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso. Incontro di programmazione delle attività del Comune di Savona contro la violenza alle donne

“Io mi salverò… nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso. Incontro di programmazione delle attività del Comune di Savona contro la violenza alle donne

Savona. Quest’anno, grazie anche all’entusiasmo e all’impegno dell’Assessore alla promozione sociale e pubblica istruzione Isabella Sorgini, il comune di Savona dedicherà i giorni dal 20 al 25 novembre per attività e manifestazioni che sensibilizzino uomini e donne contro la violenza verso le donne, sempre più inarrestabile nel nostro paese. Per questo, giovedì 18 settembre, si sono riuniti i rappresentanti di varie associazioni del territorio per presentare i loro progetti. Gli spazi disponibili saranno la Sala Rossa, la Sala della Sibilla, l’Atrio del Comune, piazza Sisto IV, ma anche il Film Studio e il teatro dei Cattivi Maestri.

La Sorgini ha spiegato che è stato scelto questo periodo perché, se il 25 è la giornata dedicata a questo tema, il 20 è la giornata internazionale per l’infanzia e l’intenzione è di difendere i diritti dei bambini ad avere una famiglia serena. Qualora sia impossibile causa la violenza del padre, compagno o marito, saranno comunque attuati tutti gli strumenti per proteggere madre e figli insieme. Infatti, la dott.ssa Fiorenza Giorgi, che collabora all’organizzazione di un Convegno del Soroptimist, ha ribadito che le mamme non devono aver paura di denunciare la violenza perché la legge non toglie i figli alla madre in difficoltà (ricatto frequente dell’uomo violento che afferma che se la donna lo denuncia, le saranno tolti i figli). Anzi, al contrario, il nucleo restante viene aiutato a ricompattarsi.

Dunque, le proposte di attività sono state parecchie: nelle scuole, prima di tutto, rivolte a insegnanti e genitori ma anche agli alunni stessi, perché sono i giovani a dover imparare che i conflitti non si risolvono con la violenza. Poi, spettacoli teatrali, convegni, dibattiti, con interventi di psicologi, giudici, funzionari di polizia, medici e specialisti vari. Ci sarà persino una mostra di copertine di libri presentati dalla Biblioteca di Libromondo di Savona che ha una nutrita sezione riguardante “Donne” e “Bambini” (http://zacem-online.org/libromondo.html).

Molto interessante è stato l’intervento del dottor Canepa che ha presentato il Progetto dell’Osservatorio Regionale che coordina i centri antiviolenza della Liguria. Verranno, infatti, divulgati i dati relativi agli interventi del Pronto Soccorso comparati con quelli dei centri antiviolenza (la donna vittima si era già rivolta a uno o più centri, si è rivolta in seguito, è intervenuta la Magistratura?) Putroppo, sappiamo che spesso le donne, in un estremo tentativo di salvare la famiglia, terrorizzate di perdere i figli o altro, ritirano le denunce. Addirittura la rappresentante dell’Associazione delle infermiere ha spiegato che, qualche volta, se ne vanno dal Pronto Soccorso, causa lunghe attese, affollamento di pazienti, difficoltà per i sanitari di avere tempo per dedicare loro l’attenzione necessaria, ecc.

É comunque stato ricordato che all’interno di ogni ospedale c’è uno “Sportello Mobile” gestito dai centri antiviolenza, dove le donne si possono rivolgere con fiducia.

C’è molto da fare nel nostro paese perché si smetta di considerare la donna un pupazzo, da tiranneggiare in un modo o nell’altro, nella migliore delle ipotesi.

Bisogna, però, riconoscere che il Comune di Savona, nella persona dell’Assessore Sorgini, in questo è in prima linea.
(Renata Rusca Zargar)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!