Home » MUSICA, PRIMO PIANO » “Il Re del Gancio”. Nuova settimana con il format radio ideato e condotto da Giancarlo Passarella

“Il Re del Gancio”. Nuova settimana con il format radio ideato e condotto da Giancarlo Passarella

Firenze. Nuova settimana con il format radio Il Re del Gancio, ideato e condotto dal super Giancarlo Passarella, Il format ha frequenza quotidiana, dura 10 minuti ed è gratuito, sia per le emittenti che vogliono mandarlo in onda, ma anche per i giovani artisti che sono ospitati. Passarella, lo ricordiamo ai lettori, è stato il primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di scouting. Già nel biennio 1986/87 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi e tanti altri. Una voce storica dell’emittenza nazionale che oggi raggiunge ogni piccola emittente italiana (e diverse straniere), dando voce al nuovo che avanza.

Giancarlo Passarella non è solo l’ideatore, autore e conduttore del format “Il Re del Gancio”. Infatti, è notissimo giornalista musicale, conduttore di programmi radio-tv, presentatore, scrittore (da ricordare, tra l’altro il suo libro “Dolore No-te”, scritto a favore dell’Associazione “Vincere il Dolore Onlus”, nel quale ha raccolto sue interviste fatte a musicisti e operatori del settore che hanno avuto esperienze dolorose) e, fra l’altro, direttore responsabile del quotidiano MusicalNews.com che è l’organo informativo dell’associazione Ululati dall’Underground, fan club & fanzine meeting of Italy.

Come anche molti ricordano, in passato ha curato anche l’ufficio stampa per tanti noti artisti (Vasco Rossi, Guccini, Toto, Sting, Deep Purple, Eugenio Finardi, Simple Minds…. E’ certamente uno di quei personaggi senza i quali la musica underground in Italia non sarebbe la stessa e probabilmente non solo quella uderground.

Ecco le prossime puntate de Il Re del Gancio che vanno dal 12 al 16 dicembre.

Lunedì 12 dicembre

Primo artista: Jenny Sorrenti & Enzo Gragnaniello, cantautrice-musicista lei, cantautore lui.

Jenny Sorrenti (sorella di Alan Sorrenti) ha pubblicato nel 2009 il suo settimo cd dal titolo “Burattina” nel quale Enzo Gragnaniello è ospite nel brano “Nessuno è più forte di chi non ha più nulla da perdere”. Come come Saint Just Again ha pubblicato nel 2011 il cd “Prog Explosion” dove è presente anche il suo compagno Marcello Vento, batterista scomparso tre anni fa.

Secondo artista: PropheXy, gruppo rock progressivo di Bologna.

Seduzione, ricerca, acid jazz, metal prog, buone idee sinfoniche ed anche un nuovo line-up e un disco  “Improvviso”, pubblicato 2013 dalla celebre etichetta francese Musea Records, sul quale puntano molto. Componenti: Luca Fattori (voce), Gabriele Martelli (chitarra), Alessandro Valle (basso e flauto traverso), Stefano Vaccari (batteria) e Diber Benghi (tastiere).

Martedì 13 dicembre

Primo artista: Zucchero, cantautore, musicista

Il suo vero nome è Adelmo Fornaciari. La sua peculiarità è di aver fuso la musica soul e blues, tipica del sud degli Stati Uniti d’America, con la musica leggera italiana. Pubblicato il 9 marzo 2007, il cd del singolo “Occhi” contiene una versione live del brano “Il volo” (pubblicato nel 1996): con il download ha in abbinamento il brano “Ridammi il sole” come bonus track. Zucchero è l’artista con il maggior numero di serate all’Arena di Verona durante un tour mondiale. Il 10 settembre è andato in onda su Rai 1 lo speciale a lui dedicato Zucchero partigiano reggiano con alcuni importanti ospiti del mondo della musica e dello spettacolo[. Il 16 settembre ha preso il via il Black Cat World Tour, con alcuni ospiti d’eccezione. Il 23 settembre 2016 è stata pubblicata la raccolta completa ”Studio Vinyl Collection”, in edizione limitata, e il 25 novembre la Black Cat Deluxe Edition.

Secondo artista: Erika Biavati, insegnante di canto, vocologa, cantante bolognese.

Una voce che emette brividi, emula della grande Aretha Franklin. Il suo percorso si divide tra la musica e l’impegno sociale: assiste persone disabili, portatori di handicap fisici e psichici.   Fra le sue incisioni i cd “La condanna degli in nocenti”, “Si dice che gli angeli” (cd acustico), “Una sera d’aprile” (cd live), “Erika Biavati”, “Ali & Abissi” (sulla vocalità estrema).

Mercoledì 14 dicembre

Primo artista: Led Zeppelin, innovatori del rock e pionieri dell’hard rock.

Sono stati gruppo musicale britannico formato nel 1968. Periodo di attività 1968-1980. Reunion nel 1985, 1988, 1996 e nel 2007, quando, a seguito dell’incredibile richiesta di biglietti per la loro esibizione all’The O2 Arena di Londra (oltre 20 milioni di richieste in circa 24 ore), il gruppo è entrato nel Guinness dei primati per la “maggior richiesta di biglietti per una singola esibizione dal vivo”. Firmato da Plant & Page, La  canzone “Immigrant song”, firmata da Plant & Page, è entrata nella colonna sonora del cartone animato Shrek III.. We come from the land of the ice and snow / from the midnight sun where the hot springs blow ..

Secondo artista: Kilt, band di Ferrara.

Crossover quello dei Kilt, era un mix di Jane’s Addiction ed Afterhours: l’uso del cantato li porta lontano dal primordiale amore per i Red Hot Chili Peppers, ma anche di altre realtà musicali. Uno di loro successi è la canzone “Tra serpi e favole”, tratta dall’omonimo album del 2007.

Giovedì 15 dicembre

Primo artista: Weird Al Yankovic, fisarmonicista.

Suo vero nome Alfred Matthew Yankovic: nato il 23 ottobre 1959, si dedica a creare cover comiche di canzoni molto note, arrivando nel 1984, 1988 e 2003 a vincere anche dei Grammy Awards. E’ apparso anche in vari film. Tra i suoi album “Mandatory Fun”.

Secondo artista: Bomba Bomba, band di Pistoia

Sono in pista dal 1989: dal doppio cd delle atmosfere lovers, agli step-dub fino ad alcuni veri e propri omaggi al puro dancehall style anni ’80 per una band cult italiano.

Venerdì 16 dicembre

Primo artista: Rossana Casale, cantante.

Dal cd “Jazz in me” (1994) il brano “You don’t know what love is”, firmato da Raye e De Paul: nello stesso disco ripropone hit di Cole Porter e Gershwin, ma in questo remake ci sembra a suo agio. Dal 2015 è docente della sezione Canzone dell’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, progetto di alta formazione della Regione Lazio nell’ambito della canzone, del teatro e del multimediale, coordinato rispettivamente da Tosca, Massimo Venturiello e Simona Banchi.

Secondo artista: Ogun Ferraille, band rock ruvido

“H.I.V.! è il brano tratto da “My own drama”, il primo cd (2007) di questa grunge voodoo psycho rock band: Marco Filice, Stefano Greco, Mauro Nigro e Antonio Serra hanno all’attivo altri dischi:  “Finalmente ti ho ucciso Batman” (2009) e “My Stalker Doesn’t Love Me” (2013).

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto PropheXy, Erika Biavati, Kilt, Bomba Bomba e Ogun Ferraille nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it

Nelle foto: Giancarlo Passarella nel 2013 a Canale10 con Marcello Vento e Jenny Sorrenti; Led Zeppelin – copertina del 45 giri “Immigrant Song”; Bomba Bomba con il cd “Anima e Corpo”.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!