Home » MUSICA, PRIMO PIANO » “Il re del Gancio”. Incredibile e unico format radio ideato e condotto da Giancarlo Passarella

“Il re del Gancio”. Incredibile e unico format radio ideato e condotto da Giancarlo Passarella

Nuovi appuntamenti con “Il Re Gancio”, programma ideato e condotto dal super Giancarlo Passarella, format radio richiestissimo in Italia ed anche all’estero dalle piccole radio (sono oltre 110) che lo trasmettono quotidianamente.

E’ autoprodotto e registrato alla grande dallo stesso Giancarlo Passarella, giornalista musicale, conduttore di programmi radio-tv, presentatore, scrittore e, fra l’altro, coordinatore del quotidiano MusicalNews.com che è l’organo informativo dell’associazione Ululati dall’Underground, fan club & fanzine meeting of Italy. In passato Passarella ha curato anche l’ufficio stampa per tanti noti artisti (Vasco Rossi, Guccini, Toto, Sting, Deep Purple, Eugenio Finardi, Dire Straits, Simple Minds…).  Nella foto che pubblichiamo la copertina del suo primo  libro Ha ideato questo programma, una striscia quotidiana di circa dieci minuti, per aiutare non solo le piccole radio, ma tutti i giovani artisti che non hanno occasioni concrete per promuovere la loro musica. Giancarlo Passarella, non possiamo fare a meno di ripeterlo, è stato il primo in assoluto nel servizio pubblico a parlare di scouting. Già nel biennio 1986/87 mandava demo su Rai Stereo Uno, scoprendo Ligabue, Bandabardò, Irene Grandi e altri. Ecco le puntate dal 30 ottobre al 3 novembre e gli artisti, due al giorno, dei quali presenta successi di ieri e di oggi.

Lunedì 30 ottobre

Primo artista: David Bowie, cantautore e attore britannico.
Continuano le celebrazioni sull’artista David Bowie (pseudonimo di David Robert Jones) scomparso prematuramente nel gennaio 2016. Passarella ci fa ascoltare la celebre “Life on Mars”, live a Tokyo nel 1990  con Adrian Belew alla chitarra. “Uno dei brani più rappresentativi del primo periodo artistico di un artista così poliedrico che è difficile etichettarlo “…. Ma a noi (dice Giancarlo) il Duca Bianco piace anche per questa sua personalità”. Bowie si dedicò anche alla pittura e al cinema. Tra i vari film in cui recitò, vi sono “”L’uomo che cadde sulla Terra”, “Furyo”, Miriam si sveglia a mezzanotte”, Absolute Beginners”, “Labyrinth”, BasquiatThe Prestige”. Nel 2008 fu inserito al 23º posto nella lista dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stone. Ha inciso numerosi dischi (25 album in studio, 10 album live , 4 colonne sonore”).

Secondo artista: Emblema, band hard rock.

La band emiliana ha pubblicato un album tutto in inglese intitolato “Keep Out From Me”. La canzone che Giancarlo ci presenta “La verità” appartiene al precedente disco “Chi tocca i fili”.  La band non ha un’attività attuale, essendosi sciolta.

Martedì 31 ottobre

Primo artista: Litfiba, gruppo musicale italiano pop rock.

Il gruppo si è formato a Firenze nell’ottobre del 1980. Nel 1994 la loro “Gioconda” imperversa nei palinsesti radiofonici: il relativo videoclip li celebra come punta di diamante del rock italico. Piero Pelù e Ghigo Renzulli hanno pubblicato il 7 ottobre 2016 il nuovo cd “Eutòpia”, dal quale è stato tratto il singolo “L’impossibile”. Con Pelù (voce) e Renzulli (chitarra solista) fanno parte della nuova formazione: Franco Simoncini (tastiere), Franco Li Causi (basso) e Luca Martelli (batteria). Il gruppo ha inciso 14 album in studio,  10 live e 2 raccolte).

Secondo artista: Mama.In.Inca, trio pop-rock di Padova

Il loro nome deriva dalla dea protettrice della popolazione inca. Nel 2008 scelgono di cantare in lingua italiana ed esce il disco “Lenzuola in disordine” e prima l’interessante “Le rose e le spine”.

Mercoledì  1 novembre

Primo artista: Deep Purple, gruppo hard rock.

Passarella ci fa ascoltare la canzone “Black Night” pubblicata prima come singolo il 5 giugno 1970 e poi inclusa nella versione del 25º anniversario del loro album del 1970 (il quinto) “Deep Purple in Rock”. Il brano arrivò al secondo posto della classifica dei 45 giri in Inghilterra e questo ha rappresentato il più alto successo di vendite della carriera del gruppo in attività nel periodo 1968-1976 e dal 1984 in poi. 93 gli album pubblicati (19 in studio, 40 live e 34 raccolte). Il 16 dicembre 2015 venne annunciata la loro induzione alla Rock and Roll Hall of Fame che si è svolta l’8 aprile 2016 al Barclays Center di Brooklyn. Formazione attuale: Ian Gillan (voce), Steve Morse,  (chitarra), Don Airey (tastiera), Roger Glover (basso), Ian Paice(batteria).

Secondo artista: Noi Nati Male.

Band di Arezzo. Giancarlo ci fa ascoltare il loro brano “Fitness”, una perla di saggezza lirica e compositiva, tratto dall’album “Imprevisti”. Tanti consigli i loro (come dice Passarella) da seguire. “1989-99… Dieci anni col fiato sul collo!” è l’organica retrospettiva su un decennio di note per i Noi nati male, arrivati al primo cd vero dopo tre demotape e un cd single. Peccato siano un po’ scomparsi.

Giovedì 2 novembre

Primo artista: Bracco Di Graci, cantautore

Passarella ci fa ascoltare “Negativo” del cantautore originario di Gela (all’anagrafe Domenico Di Graci) che si trasferì a Bologna a seguito di un incontro con Lucio Battisti, di cui all’inizio è stato l’autista personale. Ha vinto nel 1991 il Festival di Castrocaro.
Nel 1992 e nel 1993 ha partecipato (rispettivamente con “Datemi per favore” e  con “Guardia o ladro”) al Festival di Sanremo nella sezione Giovani. Nel 1993 ha anche vinto il Cantagiro nella Sezione giovani. Dopo un periodo di fugace successo, è tornato al lavoro di operaio in fabbrica, continuando però la sua attività di autore, che lo ha anche portato a scrivere per artisti di grosso calibro come Gianni Morandi. Nel 2011 ha scritto un brano per il movimento Popolo Viola e successivamente ha pubblicato il brano “C’è bisogno di riscrivere la vita”, che ha segnato il suo ritorno sulle scene. Ha inciso quattro album: “Guardia o ladro” (1993), “Uomo” (1994), “Sono esaurito” (1996) e “Lo specchio” (1998). Nel 2012 è uscito in versione digitale l’album “Sono esaurito”.

Secondo artista: Alex Tommasi, chitarrista, progressive metal e rock, cantautore

Cantante, chitarrista e arrangiatore milanese. A 17 anni ha vinto il Festival di Montecatini Terme. Nel 2002 ha partecipato per la seconda volta al ‘Festival di Napoli’, vincendo il premio della critica per migliore interpretazione e arrangiamento. Suo singolo di successo “Volo senza ali” (videoclip premiato alla ‘Mostra Internazionale del Videoclip’ di Cinecittà) che ci fa ascoltare Passarella. Primo contratto discografico dell’artista con la Polarys di Napoli.

Venerdì 3 novembre

Primo artista: Negrita, gruppo musicale rock

Nel 2005 giunge voce che gli aretini Negrita se la stiano spassando a Rio de Janeiro: forte la nostra curiosità e la conferma arriva nel vedere il videoclip del brano “Rotolando verso sud”. Questo gruppo si è formato all’inizio degli anni novantaCapolona, in provincia di Arezzo e hanno preso il loro nome dal brano dei The Rolling StonesHey! Negrita”. Dall’album del 1994 che porta il loro nome, escono i singoli “Rumore” e “Lontani dal mondo” con gli omonimi videoclip: contemporaneamente segue un lungo tour di 140 date sparse nei club di tutta Italia, perché loro amano sudare su un palco… come dice Passarella! Ultimo album dal vivo “Live & Live” (2016) dal quale è stato estratto il singolo “I tempi cambiano”.

Secondo artista: Citizen Kane, band romana.

Un pò dark, sullo stesso seminato dei C.S.I. e anche dei Verdena.  Il vecchio “Il male bianco” è un disco volutamente cupo, dove sorridere è quasi vietato: i testi sono il fulcro del loro progetto. I Citizen Kane sono: Carlo Dojmi di Delupis (chitarra, voce e testi), Stefania Giustini (batteria), Barbara V. (basso).

Se gli artisti giovani proposti vi sono sconosciuti, cercate su MusicalNews.Com altre notizie su di loro: scrivete pertanto Emblema, Mama.In.Inca, Noi Nati Male, Alex Tommasi e Citizen Kane nel motore di ricerca che si trova in alto a destra. Scrivete uno di questi nomi accanto alla parola CERCA: se invece volete che la vostra radio del cuore mandi in onda gratuitamente il format Il Re del Gancio, mandate una e-mail a info@ilredelgancio.it.

Nelle foto: La copertina di “Solid Rock!”, primo libro scritto da Giancarlo Passarella dedicato ai Dire Straits; I Deep Purple con la versione francese del 45 giri di “Black Night”; il quartetto aretino dei Negrita.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!