Home » MUSICA, SAVONA » “Giugno Musicale 2015” a Villa Cambiaso di Savona. Gli appuntamenti nei giorni 13, 20 e 27 giugno con il ritorno del pianista M° Giusto Franco

“Giugno Musicale 2015” a Villa Cambiaso di Savona. Gli appuntamenti nei giorni 13, 20 e 27 giugno con il ritorno del pianista M° Giusto Franco

Savona. Attesi appuntamenti musicali nell’Auditorium della Villa Cambiaso (via Torino 10) per la rassegna “Giugno Musicale”. Si terranno nei giorni 13, 20 e 27 giugno e vedranno il ritorno del pianista M° Giusto Franco (dopo un periodo di grave malattia) come solista, in duo o in trio con l’esecuzione di composizioni classiche e moderne. A organizzare il tutto è l’Associazione Culturale no profit “De Musica” (che sta portando a termine l’11° Concorso Nazionale di Composizione Pianistica 2015 in occasione del suo ventennale artistico) con il patrocinio dell’Accademia Musicale Genovese, del Circolo Pirandello Savona e della De Musica Records (Savona-Milano).


Il primo appuntamento è per sabato 13 giugno (ore 17.00). “Forever in the heart of Savona” (Per sempre nel cuore di Savona) è il titolo della serata dedicata ai musicisti savonesi che rimarranno per sempre nel cuore della città di Savona per la cultura che hanno saputo tramandare a tutti i savonesi. La serata, nata da un’idea di Fulvio La Cognata, si avvale della direzione musicale di Giusto Franco e della direzione artistica di Pio Vintera. Giovanna Rispoli conduce la serata che inizia con il cantante Fulvio La Cognate (esegue “Adonai”) e con il pianista M° Giusto Franco che esegue al piano la sigla “Villa Cambiaso”. E’ quindi la volta del Duo “A orecchio” Gianluigi Bocchetta e Maria Antonietta Fava, che interpreteranno una canzone di autore anonimo del XIII secolo. Si susseguono, uno dopo l’altro, gli artisti: Francesca Botta, accompagnata alla chitarra da Pasquale Capilluto (canta “Ninna Nanna”, testo della poetessa ligure Gianna Buzzoni, musica del M° Giusto Franco); Federico Briasco (eseguirà alla chitarra classica una composizione dedicata al padre M° Pino Briasco); Danilo Violetta (eseguirà alla chitarra, dedicati alla figlia Greta, i suoi brani musical “Vals a Sevilla” e “Fioccorosa”); dott. Marco Lovisetti, allievo del M° Pino Briasco (eseguirà due brani di Ludovico Roncalli); Roberto Stuffo (eseguirà al sassofono soprano “Arcobaleno”, dedicato al clarinettista Gino Bosano, recentemente scomparso); Viviana Marella, flautista e docente musicale (eseguirà un brano per flauto solo, dedicatole dal M° Pino Briasco). Quindi il “PizzicanDuo” (eseguirà brani musicali con i due componenti Paola Esposito al mandolino, diplomata  al Conservatorio “Pollini” di Padova, e Marco Pizzorno alla chitarra). La serata continuerà con “Elegia” per pianoforte solo (dedicata a Pino Briasco ad memoriam da Giusto Franco), mentre il cantante Emilio Pischedda eseguirà “Galopera”. Sarà quindi la volta del cantante Piero Parodi che interpreterà “Blue Moon”, dedicata al noto pianista savonese jazz Lello Poggi (anche lui scomparso di recente). Presente anche lo scrittore varazzino Mario Traversi che reciterà due sue poesie. Ritorna quindi il pianista Giusto Franco che eseguirà “Cuori e fiori” (incisa da Claudio Villa) del M° Francesco Pino, noto fisarmonicista e direttore della Banda Musicale di Varazze. Il chitarrista e compositore Roberto Olivieri eseguirà un suo brano ed un altro  del M° Domenico Lafasciano. IL M° Giusto Franco eseguirà al pianoforte “Aurora” di Angelo Di Venanzio (pianista e compositore di successo anni ’60 – il suo successo “Guarda” – leader del noto complesso Rai-Tv “The Rogers”). Ancora il M° Giusto Franco eseguirà “E’ impossibile” e “Senti l’estate che torna” (scritta in collaborazione con il M° Italo Salizzato di Venezia  – Disco Estate Raio-Tv 1968 – del M° Giuseppe Damele di Varazze, scomparso tre anni or sono). E’ quindi la volta del “Giusto Franco Trio” (Giusto Franco al pianoforte, Francesco Barone al contrabbasso e Fabrizio Poggi alla batteria) con lo stile classic jazz (brani famosi di musica classica dei grandi autori del passato, rivisitati in versione jazz e arrangiati dal pianista). Le esibizioni continueranno con il fisarmonicista classico Aldo Marino, con il chitarrista Felice Giannelli, con il cantante Lino Gilar (interpreta “Sanna-a” di Giusto Franco) e con Benito Loru che con l’armonica a bocca suona la tua composizione “Pagina d’amore”. Ospite della serata sarà il M° Giancarlo Monterosso, violinista e direttore d’orchestra della “Camerata Giovanile della Svizzera Italiana”. Ingresso è libero ad oblazione libera pro Istituto Neurologico “Carlo Besta” di Milano.

Il secondo spettacolo si terrà sabato, 20 giugno, alle ore 17.00. Classic Piano Music è il titolo dell’atteso recital del pianista Eugenio de Luca, reduce da una tournée in Europa. Dagli anni ottanta è concertista dell’Accademia Culturale di Rapallo ed insegnante di pianoforte presso l’Accademia Musicale Genovese, diretta dal noto maestro genovese Vincenzo Silvio Giauni In programma brani di Bach, Chopin, Schubert, Franco, Martire, Bogani, Fricelli, Vitale, Bettinelli. Ascolto guidato Giusto Franco.

Il terzo spettacolo è in programma il 27 giugno alle ore 17.00 ed ha per titolo “Concertone”. E’ un concerto che vedrà in primo piano l’eccellenza di alcuni fra i più noti artisti liguri: Giusto Franco eseguirà un medley del grande regista Charlie Chaplin. Ritorna quindi il “Giusto Franco Trio” con Giusto Franco al pianoforte, Francesco Barone al contrabbasso e Marco Canavese alla batteria (stile classic jazz). Seguiranno le performance di: duo “MED” (Giusto Franco e Francesco Barone) in “Summertime” di George Gershwin; Federico Simonetta (leader del Trio “Propaganda esplicita); Cecile Peyrot al violoncello, docente di Conservatorio e didatta (accompagnata dalla nota pianista Stefania Tigossi); Alessandro Martire, ventiduenne pianista e compositore comasco di talento (ha tenuto concerti in varie parti del mondo ed è laureando in informatica all’Università di Milano; “Plays Alessandro Martire” è il titolo del suo ultimo CD). Conclude il programma musicale, la “Savona Swing Orchestra” diretta dal M° Giusto Franco.

Ricordiamo ai nostri lettori che i concerti si terranno nell’Auditorium di Villa Cambiaso, palazzo storico iscritto nei beni monumentali italiani in cui la storia ha fatto il suo ingresso lasciando ricordi e testimonianze importanti come: il passaggio e il soggiorno di Napoleone Bonaparte, il ritiro in preghiera del Papa Pio VII nella cappella consacrata del palazzo, come la sosta per il pranzo di gala di Benito Mussolini al primo piano nobile. Importanti attività e manifestazioni sono svolte nella Villa come le mostre d’arte, corsi di restauro (mobili antichi, affreschi, tele antiche ecc…), concerti di musica, teatro, ricevimenti, convegni, cerimonie, ecc.

Per prenotazioni ed informazioni rivolgersi a: Telefono: 3496863819; vintera@villacambiaso.it; franco.giusto@tiscali.it

Nel collage fotografico: Villa Cambiaso; il M° Giusto Franco; il Giusto Franco Trio (Giusto Franco al pianoforte, Francesco Barone al contrabbasso e Marco Canavese alla batteria).
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!