Home » MUSICA, SAVONA » “Forever in the heart of Savona”. Ricordati in un concerto 63 musicisti scomparsi di Savona e provincia

“Forever in the heart of Savona”. Ricordati in un concerto 63 musicisti scomparsi di Savona e provincia

Savona. “Forever in the heart of Savona” (Per sempre nel cuore di Savona) è stato è il titolo della serata dedicata a 63 musicisti di Savona e provincia scomparsi negli  ultimo 60 anni. Musicisti che rimarranno per sempre nel cuore della città di Savona per la cultura che hanno saputo tramandare a tutti i savonesi. Una serata (si è tenuta nell’Auditorium della Villa Cambiaso), ricordata ancora in particolare dai parenti dei musicisti, nata da un’idea di Fulvio La Cognata, che si avvalsa della direzione musicale di Giusto Franco e della direzione artistica di Pio Vintera. La conduttrice Giovanna Rispoli è stata eccezionale nel mettere in evidenza il valore della serata ed i tanti interventi musicali, tutti in ricordo dei musicisti scomparsi, molti noti anche i nostri lettori. Li citiamo qui di seguito: Giambattista Accinelli (Orchestra “Baci”), Enzo Artioli, Pietro Barale, Enrichetta Barbagelata, Mino Barbagelata, Luigi Barisone, Renata Bertoldi (Randi), Giancarlo Bertone, Gianni Bessone, Gino Bocchino, Renato Bocchino, Luciano Boido, Gino Bosano, Pino Briasco, Vittorio Caccia, Cesare Cardea, Michele Cardea, Tonino Crisafulli, Flavio Crivelli, Giuseppe Damele, Piero David, Piero De Luigi, Giorgio Donato, Filippo Duce,, Silvano Faraut, Stefano Fazio, Aldo Fenoglio, Aldo Ferrari, Antonio Franco, Piero Franco, Vittorio Franco, Francesco Frizzi, Gino Gallesio, Mario Gazzano, Trento Giannelli, Manuel Guastaavino, Mariano Maio, Piero Manzi, Nino Maramotti, Marco Melloni, Saturmo Mirenghi, Nando Mossio, Francesco Pino, Lello Poggi, Emilio Recagno , Giuseppe Revelli, Emilio Recagno, Aldo Rolando, Angelo Sagola, Vanni Sagola, Aristide Stocco,  Emanuele Sola, Giacomo Spotorno, Angelo Stuffo, Gualberto Tardito, Arturo Vallerga, Giulio Vallerga e Joe Vescovi.

Nel corso del concerto a loro dedicato, si sono esibiti numerosi artisti e tra questi: il cantante Fulvio La Cognate con “Adonai”, il Duo “A orecchio” Gianluigi Bocchetta e Maria Antonietta Fava, Francesca Botta, (accompagnata alla chitarra da Pasquale Capilluto), Federico Briasco (ha eseguito alla chitarra classica una composizione dedicata al padre M° Pino Briasco); Danilo Violetta (ha eseguito brani alla chitarra), dott. Marco Lovisetti, allievo del M° Pino Briasco (eseguirà due brani di Ludovico Roncalli); Roberto Stuffo (eseguirà al sassofono soprano “Arcobaleno”, Viviana Marella, flautista e docente musicale, il “PizzicanDuo” (eseguirà brani musicali con i due componenti Paola Esposito al mandolino, diplomata  al Conservatorio “Pollini” di Padova, e Marco Pizzorno alla chitarra), il cantante Emilio Pischedda ha eseguito “Galopera”. Il cantante Piero Parodi ha interpretato “Blue Moon”. E’ stato presente anche lo scrittore varazzino Mario Traversi che ha recitato due sue poesie. Il chitarrista e compositore Roberto Olivieri ha eseguito un suo brano ed un altro  del M° Domenico Lafasciano. Le esibizioni sono continuate con il fisarmonicista classico Aldo Marino, con il chitarrista Felice Giannelli, con il cantante Lino Gilar (ha nterpretato “Sanna-a” di Giusto Franco) e con Benito Loru che con l’armonica a bocca ha suonato la sua composizione “Pagina d’amore”. Ospite della serata sé stato il M° Giancarlo Monterosso, violinista e direttore d’orchestra della “Camerata Giovanile della Svizzera Italiana”.

La serata ha anche segnato il ritorno del pianista M° Giusto Franco (attualmente in non perfette condizioni di salute) che ha eseguito – intervenendo più volte – al pianoforte diversi brani, dalla sigla “Villa Cambiaso”, a “Elegia”, “Cuori e fiori” (incisa da Claudio Villa del M° Francesco Pino, noto fisarmonicista e direttore della Banda Musicale di Varazze), “Aurora” di Angelo Di Venanzio (pianista e compositore di successo anni ’60 – il suo successo “Guarda” – leader del noto complesso Rai-Tv “The Rogers”), “E’ impossibile” e “Senti l’estate che torna” (scritta in collaborazione con il M° Italo Salizzato di Venezia  – Disco Estate Raio-Tv 1968). E’ anche intervenuto con “Giusto Franco Trio” (Giusto Franco al pianoforte, Francesco Barone al contrabbasso e Fabrizio Poggi alla batteria) che ha eseguito con lo stile classic jazz (brani famosi di musica classica dei grandi autori del passato, rivisitati in versione jazz e arrangiati dal pianista).

Una serata per tutti indimenticabile.

Informazioni rivolgersi a: Telefono: 3496863819; vintera@villacambiaso.it; franco.giusto@tiscali.it

Nel collage fotografico “Villa Cambiaso”, il M° Giusto Franco, il  “Giusto Franco Trio”.
(Nino Bellinvia)


Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!