Home » GENOVA, PRIMO PIANO » “Difendi Santa” protesta stamattina in Regione per dire “no” al porto

“Difendi Santa” protesta stamattina in Regione per dire “no” al porto

Santa Margherita Ligure. Clamorosa azione di protesta in programma da parte del Comitato DIFENDI SANTA. Questa mattina sarà organizzata una simbolica manifestazione di protesta nell’aula del Consiglio regionale (con un grande striscione e con bandiere DIFENDI SANTA – NO PORTO) in occasione della seduta consigliare in programma a partire dalle ore 10.
Alcuni esponenti del Comitato irromperanno in aula e chiederanno la sospensione della seduta del Consiglio per ottenere un incontro con i capigruppo. A loro sarà consegnato un documento firmato da molte associazioni e movimenti politici.
L’azione si inquadra tra le iniziative, pacifiche e democratiche, che saranno realizzate dal Comitato DIFENDI SANTA per impedire quella che è ritenuta la più grande speculazione immobiliare per distruggere l’unicità di Santa Margherita Ligure: un’aggressione di cemento che non porterà ricadute economiche sulla Città, ma che andrà ad intaccare il tessuto economico, sociale e amministrativo della “perla del Tigullio”.
Il Comitato DIFENDI SANTA ritiene infatti che una riqualificazione dell’area del Porto sia necessaria, ma senza interventi invasivi quali quelli proposti dalla società che fa capo ai costruttori Volpi & Bandera.

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

LEGA DEL FILO D’ORO

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2018 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XII - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!