Home » NEWS FUORI REGIONE » “Biagio” è il nuovo progetto di Biagio Antonacci dal 27 novembre

“Biagio” è il nuovo progetto di Biagio Antonacci dal 27 novembre

Milano. Tre cd di quarantotto successi rimasterizzati, due nuove versioni e quattro inediti. È la raccolta di Biagio Antonacci in uscita il 27 novembre con il titolo “Biagio”.

L’inedito “Aria di cambiamento” è stato scritto e composto appositamente per Biagio Antonacci da Franco Battiato e Juri Camisasca.

“Franco mi ha detto che non avevo bisogno di una sua canzone – ha rivelato – Ho insistito e mi sono innamorato della canzone. Da quando ho cominciato a fare musica ho sempre fatto per conto mio ma ora sento la necessità di collaborare con qualcuno che possa insegnarmi”.

Apre la raccolta l’inedita ballata pop-rock “Ci stai”.

“Racconta le dinamiche di un rapporto, di qualsiasi natura esso sia – ha accennato – Che si muove nella speranza di recuperare gli errori commessi”.

Il videoclip è stato diretto da Federico Zampaglione dei Tiromancino.

“L’idea del videoclip è nata parlando con Federico ma ho voluto che si girasse per le strade di Rozzano, perchè tutta la mia storia è partita da lì”, ha confermato.

Anche “Cortocircuito” è inedito, un brano funky-dance anni ottanta con sonorità moderne.

“Raccoglie vari stili musicali, come spesso mi accade – ha rimarcato – Amo mettermi in discussione con generi e riferimenti musicali, solo all’apparenza, distanti dal mio mondo”.

L’ultimo degli inediti è “Mio mondo”, è un brano ritmico dalle sonorità country rock che racconta un mondo visto dagli occhi di un bambino.

Le nuove versioni sono “Se io se lei”, molto intima, e “Liberatemi”, nuova versione prodotta, arrangiata e realizzata dai Negramaro con la duttilità vocale ed interpretativa di Giuliano Sangiorgi.

Oltre alle nuove registrazioni, questa raccolta contiene alcuni tra i più grandi successi di Biagio Antonacci, tutti rimasterizzati per l’occasione, come “Iris (tra le tue poesie)”, “Quanto tempo e ancora”, “Se è vero che ci sei”, “Non vivo più senza te” e “Ti penso raramente”.

“Ho cominciato a 24 anni e oggi ne ho 52 – ha affermato – In questa raccolta c’è molto della mia vita. Ci sono le insicurezze e le speranze così come tutti i sentimenti che ho utilizzato per scrivere le mie canzoni”.

Presente “One day (tutto prende un senso)”, un brano scritto a quattro mani con Pino Daniele che lo interpreta con Antonacci, un duetto molto emozionante, e “Le veterane” che porta la firma di Paolo Conte, tratta dal suo ultimo album di inediti “L’amore comporta”, uscito lo scorso anno.

Per la deluxe edition, il cantautore ha impreziosito questo nuovo lavoro con un esclusivo libro inedito, che raccoglie poesie e disegni creati appositamente per questa raccolta, dallo stesso Biagio Antonacci.

“Scrivo poesie da molto tempo – ha precisato – È una sorta di analisi. La stessa cosa mi capita quando dipingo e riesco a staccare da tutto il resto”.

Questa antologia viene presentata il 25 novembre, all’Alcatraz di Milano.

“Ho pensato di cancellare il concerto ma il questore mi ha rassicurato – ha concluso – La tentazione di rinunciare allo show era dovuta al timore di qualcuno del pubblico che mi ha fatto arrivare questo messaggio, ma ho parlato in prima persona con le autorità. In futuro mi piacerebbe tornare nei palasport che per me sono una sicurezza, ma anche andare nei teatri per uno spettacolo di sola voce, chitarra e pianoforte”.
(Franco Gigante)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!