Home » NEWS FUORI REGIONE » “Baratto francobolli – cd musicali”. Iniziativa di Giancarlo Passarella. Il primo Comune italiano che vi ha aderito a Bagno a Ripoli

“Baratto francobolli – cd musicali”. Iniziativa di Giancarlo Passarella. Il primo Comune italiano che vi ha aderito a Bagno a Ripoli

Bagno a Ripoli. Interessante l’iniziativa rivolta allo scambio di francobolli e cd musicali (chi regala buste di francobolli riceve cd). L’ideatore è Giancarlo Passarella, storico giornalista musicale, direttore del giornale musicale online MusicalNews, presidente dell’associazione culturale senza scopo di lucro Ululati dall’Underground e della casa discografica U.d.U. Records, nonché già speaker radiofonico e volto televisivo, con invidiabili esperienze come conduttore della rubrica di Rai Stereo Uno dal titolo “Ululati dall’Underground”.

Uno degli ultimi scambi francobolli-cd è avvenuto proprio nei giorni scorsi, il 7 aprile. Lo scambio è avvenuto tra Francesco Casini, Sindaco di  Bagno a Ripoli, e Giancarlo Passarella. Bagno a Ripoli è così è il primo Comune d’Italia ad aver aderito al progetto culturale sul baratto tra materiale filatelico e cd. Il Sindaco ha consegnato a Ululati dall’Underground una busta contenente francobolli della corrispondenza cartacea indirizzata all’Amministrazione, raccolti dagli uffici, ricevendo dalle mani di Passarella 50 cd ancora sigillati, che andranno a rimpinguare il patrimonio della Biblioteca Comunale.

Ed è solo l’inizio, come ha detto il giornalista Enrico Zoi, addetto stampa Comune di Bagnoli a Ripoli – Area Organizzazione e Programmazione Servizio di Staff del Sindaco e degli Assessori, Cerimoniale; email. enrico.zoi@comune.bagno-a-ripoli.fi.it). Si è dato, così, il via all’iniziativa “Più musica grazie ai vostri francobolli”: presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (Palazzo Comunale) e la Biblioteca Comunale di Ponte a Niccheri, i cittadini troveranno una scatola dove potranno portare francobolli e cartoline affrancate per contribuire direttamente all’iniziativa. Il progetto nato inizialmente come recupero sociale dei detenuti, in seguito si è trasformato in una concreta promozione di giovani musicisti. A chi consegna i francobolli, infatti, la U.d.U. Records regala cd musicali di band o solisti emergenti, favorendone la conoscenza e la distribuzione. Sino ad oggi oltre 400 i cd regalati da U.d.U. Records agli aderenti al progetto. I francobolli sono andati, prima ai detenuti e giovani collezionisti (che hanno chiesto un aiuto concreto), poi gli album classificatori a studenti stranieri e le donazioni di collezioni (tematiche e non) a 4 ragazzi difficili. “Una volta era il postino a portare le notizie (ha dichiarato Giancarlo Passarella) ed è un ruolo che ha svolto egregiamente per oltre un secolo! Da qui l’idea di puntare su un brano come ‘Please Mr.Postman’ (interpretato anche dai Beatles) per lanciare questo baratto: non importa se il disco vale 100 volte di più di un fèancobollo usato, perché la nostra iniziativa non ha fini commerciali, ma apre nuove opportunità alla tanta (e buona) musica non conosciuta e nel contempo riporta la filatelia al ruolo di collante culturale. Le scelte speculative degli ultimi decenni hanno penalizzato il collezionismo filatelico, come quello discografico: giusto, pertanto, che le due realtà collaborino per costruirsi nuove strade comuni!”. “Abbiamo aderito con entusiasmo a questo progetto, che ha la bellezza della semplicità (ha fra l’altro dichiarato il Sindaco), sia per i risvolti sociali che ha avuto nella sua prima fase di aiuto al recupero dei detenuti, sia per il suo sviluppo in senso artistico-musicale, con l’opportunità data a diverse band e solisti di farsi conoscere in maniera più diffusa e profonda, pur mantenendo comunque l’iniziativa una componente sociale. La musica distribuita non solo ha fatto la felicità di chi l’ha ascoltata, ma ha portato agli artisti coinvolti anche recensioni cartacee e sul web, interviste, serate, promozione. Il tutto attuato con pochi e concreti gesti quotidiani e con una concezione pura del collezionismo, che ha portato Bagno a Ripoli a diventare terra di filatelia interdisciplinare. Da questo nostro entusiasmo l’idea di allargare ai nostri cittadini la possibilità di fare la loro parte portando i loro francobolli usati direttamente in Comune, contribuendo in tal modo allo sviluppo del patrimonio della loro biblioteca”. Italiani e stranieri interessati all’iniziativa “Più musica grazie ai vostri francobolli” possono chiedere informazione inviando e-mail a Giancarlo Passarella passarella@musicalnews.com

Nel collage fotografico, da sinistra a destra: l’Assessore alla Cultura Annalisa Massari, il Sindaco Francesco Casini, Giancarlo Passarella, l’Assessore alla Comunicazione Francesca Cellini; sotto francobolli e cd.
(Nino Bellinvia)

Condividi:
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Digg
  • del.icio.us
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico Stampa questo articolo Stampa questo articolo

IMMAGINI DELLA LIGURIA



Meteo Liguria

Meteo Liguria

CAMBIO VALUTE

Il Widget Convertitore di Valuta è offerto da DailyForex.com - Forex Opinioni - Brokers, Notizie & Analisi

TUTTO CINEMA

© 2007 - 2017 LIGURIA 2000 NEWS - Anno XI - Collegati -

Se trovate qualcosa coperto da copyright comunicatelo al webmaster, provvederemo alla sua rimozione, grazie!